Counselling adolescenziale

 

A volte i bambini, come gli adulti, possono beneficiare del counselling.

 

I compiti di sviluppo specifici della fase adolescenziale investono potentemente tutte le aree di sviluppo salienti per l’individuo: corpo, cognizione, affettività, emozioni, relazioni, identità.

 

Il disagio adolescenziale, trae origine dalle difficoltà e dal dolore che l’individuo sperimenta nel dover affrontare queste sfide evolutive; come il conflitto familiare, la perdita di persone care, cambiamento di scuola, esami, la pubertà e la pressione del gruppo dei pari.

 

Queste difficoltà possono divenire dannose e pericolose per la salute e il benessere, portando ad esempio all’uso di sostanze e alcol, a comportamenti aggressivi; tali difficoltà possono compromettere l’adattamento dell’individuo ai suoi contesti di vita e la possibilità di apprendere strategie maggiormente costruttive e protettive.

 

L’attività di counselling rivolta agli adolescenti si inserisce proprio in questo frangente, ed è diretta  a evitare che un momento di crisi o di stallo evolutivo si trasformino in una vera e propria stagnazione.

 

L’attività di counselling può aiutare gli adolescenti  a:

 

 

 

 

 

Tutto lo staff di Mediare è costituito da professionisti qualificati

 

 Se desiderate maggiori informazioni, potete seguire il link qui sotto o chiamare il numero 063721136.

 

0
0
0
s2smodern
powered by social2s